Basilico santo indiano (sacro), Tulsi, Tulasi

Scopri tutta la nostra produzione di piante ornamentali ed erbe commestibili!

Il Tulsi, conosciuto anche come Tulasi o Basilico Sacro indiano, è una pianta aromatica annuale delle erbacee.

Origine del nome

Il basilico Tulsi è una pianta considerata sacra in India perchè nella tradizione identifica la sposa di Vishnu, la divinità che protegge il mondo e l’umanità. In pratica nella sua ultima reincarnazione la dea Lakshmi si sarebbe trasformata proprio in questa pianta commestibile.

In alcune zone dell’India, gli induisti venerano il Tulasi come una vera divinità e per questo la sua coltivazione è diffusa e il nome che viene utilizzato è basilico indiano.

Basilico santo proprietà

Le proprietà del basilico santo sono molte e soprattutto riconosciute nell’ambito della medicia ayurvedica. Le proprietà benefiche del Tulasi sono principalmente antistress, espettoranti e antinfiammatorie. Ottima a questo scopo la tisana al basilico tulsi.

Inoltre la pianta di tulsi fa bene al cuore e alla circolazione perchè abbassa il colesterolo e i livelli di glicemia nel sangue. Altri benefici meno conosciuti sono legati alle proprietà digestive.

Ricette e usi in cucina

Il basilico santo emana un particolare profumo aromatico e speziato. Per questo è molto consigliata la tisana al basilico Tulasi per le sue proprietà sopra descritte.

La più tradizionale ricetta vede ovviamente il basilico indiano nel pesto o nel sugo, come il tradizionale basilico a cui tutti siamo abituati.

Nome Botanico Ocimum sanctum
Nome
volgare
Basilico santo, basilico sacro indiano, Tulsi
Famiglia Lamiaceae
Durata Annuale
Temperature Zona 8-10 (vedi mappa USDA Italia)
Esposizione Pieno sole
Terreno Fertile e ben drenato
Crescita h(cm) 20/80
Antesi Luglio-settembre

Leggi anche:

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscrivimi ora!