Rheum palmatum, Rabarbaro cinese

Scopri tutta la nostra produzione di piante ornamentali ed erbe commestibili!

Il Rheum palmatum è una pianta erbacea rizomatosa perenne conosciuta anche come rabarbaro cinese. Ha grandi foglie fortemente palmate, come dice anche il suo nome.

Sviluppa un consistente rizoma da consumare secco in medicina o per aromatizzare alimenti di diverso genere.

Coltivazione Rarbarbaro cinese

Il rabarbaro Rheum palmatum, detto anche rabarbaro cinese, è facilmente coltivato in terreni organicamente ricchi, moderatamente fertili e uniformemente umidi ma ben drenati. In pieno sole o mezz’ombra.

Le piante apprezzano l’ombra nel calore del giorno in caldi climi estivi e sono più sensibili alla siccità e al calore di rabarbaro comune.

Sapore

Il rizoma del Rheum palmatum ha un sapore amaro, da qui la cultura, per esempio con le caramelle al rabarbaro, del sapore amaro del rabarbaro.

Origini

Originario del Tibet e della Cina, il rabarbaro cinese viene coltivato prevalentemente come pianta ornamentale, per le sue grandi foglie palmate e la sua scenosa fioritura rosa (maggio-luglio).

Proprietà e benefici

Nel paese di origine il Rheum palmatum è coltivato come pianta medica con proprietà e benefici contro stipsi, diarrea, ulcere peptiche, immunosoppressione, pressione alta e il cancro.

Nome Botanico Rheum palmatum
Nome
volgare
Rabarbaro cinese
Famiglia Polygonaceae
Durata Perenne
Temperature Zona 6-8 (vedi mappa USDA Italia)
Esposizione Pieno sole o mezza ombra
Terreno Umido
Crescita h(cm) 50/200
Antesi Maggio-giugno

Leggi anche:

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscrivimi ora!