Lippia Dulcis, Zucchero azteco

Scopri tutta la nostra produzione di piante ornamentali ed erbe commestibili!

La Lippia Dulcis è una pianta aromatica dolcificante naturale, conosciuta anche come Zucchero Azteco.

La lippia è un’erbacea ricadente, con foglie e fiorellini bianchi dal sapore dolce, mille volte più dolce dello zucchero! Sia le sue foglie che i fiori sono commestibili.

Dove trovarla

La coltiviamo nel nostro vivaio a Lecco. Contattaci per ordini e spedizioni in tutta Italia!

Origine del nome

L’origine del nome popolare della lippia deriva ovviamente dal Messico e dell’America Centrale, e gli europei la conobbero quando gli spagnoli entrarono in contatto con i popoli indigeni.

Come si usano i fiori dello zucchero azteco? Freschi o essiccati in dolci, macedonie o infusi e tisane.

Pianta e coltivazione

La coltivazione di questa pianta dolcificante naturale è semplice e adatta anche come ornamentale da terrazzo in vaso. Ama il pieno
sole e non tollera il gelo per cui è meglio proteggerla d’inverno.

Quando i rami entrano in contatto con il terreno, radicano originando nuove piantine. La lippia dulcis si riproduce anche per seme.

Proprietà

Lungi da noi intervenire nel dibattito tra pro e contrari allo zucchero, segnaliamo che la lippia è una tra le piante da zucchero con le proprietà migliori perchè è innocua per i diabetici dato che non aumenta i livelli di glicemia nel sangue e non danneggia nemmeno i denti con le carie.

Ricette in cucina

Della lippia dulcis sono commestibili sia i fiori sia le foglie giovani. Hanno un dolce sapore di liquirizia, si usano per decorare i dolci o per la produzione artigianale di dolcificante, che si ottiene pestando le foglie essiccate fino ad ottenere una polvere.

Nome BotanicoLippia dulcis
Nome
volgare
Zucchero azteco
FamigliaVerbenaceae
DurataPerenne
TemperatureZona 7-8 come annuale. Zona 9-10 come perenne (vedi mappa USDA Italia)
EsposizionePieno sole
TerrenoBen drenato
Crescita h(cm)10/20
AntesiMaggio-ottobre

Potrebbero interessarti: